Immagina una casa per i nostri bambini...

Casa paradiso

Sorgerà all’interno del complesso di campi per rifugiati Saharawi, nell’Algeria sud-occidentale. Accoglierà 6 bambini affetti da paralisi cerebrale infantile. Sarà dotata di tutti gli spazi e i comfort di una casa, quali ad esempio cucina, sala mensa e sala giochi.

La nostra Casa Paradiso verrà ultimata proprio quest'anno. I bambini dell'Accoglienza Estiva di ritorno dall'Italia vi alloggeranno per uno o due mesi, seguiti da due fisioterapisti Saharawi e dai loro genitori, che si alterneranno a due a due in turni settimanali.

REGALA UN LIKE A CASA PARADISO

Obiettivi

Garantire ai numerosi bambini Saharawi affetti da gravi disabilità e residenti nei campi profughi la possibilità di poter usufruire di terapie proficue e continuative anche nel territorio d'origine.

Proseguire il percorso sanitario intrapreso in Italia nel contesto del progetto “Accoglienza estiva”, garantendo un reinserimento efficace nella vita dei campi profughi.

Creare un punto di riferimento nel campi profughi per i medici e gli specialisti che si occuperanno dei bambini.

Dare continuità al lavoro svolto in Italia con quei bambini che hanno avuto la possibilità di usufruire di cure e terapie già durante i soggiorni estivi, evitando così di interrompere e vanificare un percorso già avviato. Al contempo dar modo ai genitori dei minori di comprendere come gestire il disabile.